L'amore si costruisce con parole e pensieri








SE LO PUOI IMMAGINARE LO PUOI AVERE. Sembra incredibile, ma è così!

Qual è la differenza tra una persona che agisce in direzione dell’amore ed una che rimane immobile, chiusa, non aperta alla vita in generale e quindi, anche all’amore?

PERMETTETEVI DI IMMAGINARVI UN FUTURO DIVERSO DA QUELLO CHE VI SIETE SEMPRE IMMAGINATI. Il pensiero e le parole creano!!!Un dato scientifico.

Se siamo assolutamente certi di raggiungere i risultati che vogliamo ottenere e sappiamo che quei risultati cambieranno la nostra vita, saremo pronti ad agire.
Purtroppo, la maggior parte delle persone si trova in una “terra di mezzo"; la terra del “lo faccio o non lo faccio?”, ma soprattutto “Lo dico o non lo dico?” Una zona altamente pericolosa perché ci blocca e ci rende incapaci di muovere il primo passo.

La chiave vincente è creare un’assoluta certezza, ossia credere fermamente di raggiungere il risultato che ci siamo prefissati, nonostante le paure e gli imprevisti.

Qual è il vostro obiettivo? Una storia d’amore autentica, vera, duratura ed appagante!

Provate a fare questo esercizio:
Immaginate nella vostra mente di aver già raggiunto quello che desiderate. Uno dei modi migliori per fare questo è utilizzare la tecnica della visualizzazione, conosciuta anche come “Imaginari Training”. Le tecniche di visualizzazioni sono molto efficaci perché molte evocative!

Di cosa si tratta?
Si tratta di una tecnica che ci permette di superare i nostri limiti. Prendetevi il tempo di visualizzarvi già l’obiettivo (una relazione felice, stando attenti di mettere tutti i particolari a livello fisico, di personalità ecc.), di sentire la sensazione di vittoria, di conoscere e visualizzare i dettagli del percorso verso l’obiettivo.
Quali passi avete intrapreso? Quali azioni avete introdotto?  Non si tratta di un semplice esercizio mentale, ma di un’esperienza che crea un impatto dal punto di vista psicologico, emozionale e fisico.

Se lo puoi immaginare e DIRE lo puoi AVERE!
È una sorta di auto condizionamento immaginario di continuo, così da sapere che senza ombra di dubbio otterrete quello che desiderate e vedrete che sarà così!

MA…
La qualità della vostra vita amorosa dipende anche dalla qualità delle vostre parole.

Quante persone intorno a te dicono, ad esempio, ci provo
oppure ci spero? Oppure mettono “se, ma, però, non lo so, …”. Queste non sono solo parole, sono vere e proprie decisioni per non prendersi la responsabilità di cambiare ciò che nella vita non ci soddisfa o non ci fa star bene.

Se dite ci provo siete voi I PRIMI a scommettere che non ce la farete. 
Il motivo? A questa parola si associa uno stato emotivo debole, fiacco, poco energico.

Trasformate il vostro “ci provo” con LO VOGLIO FARE, DETERMINO CHE SARA’ COSI’ e vedrete che differenza!
 
Un'altra parola che ci rende più difficile attuare un cambiamento è la parola PERCHE'. Perché non riesco ad avere la giusta attenzione da un uomo? Perché non riesco ad avere una relazione appagante? Perché non riesco a trovare un umo che si voglia impegnare con me? Perché attiro sempre la stessa tipologia di uomini?
La parola perché rinforza il vostro focus e la vostra attenzione verso la situazione di cui vi lamentate, e non vi aiuta a cambiarla.

Imparate ad usare più spesso la parola COME (es. Come posso per avere un uomo con il quale costruire una relazione appagante?) e vedrete... Il vostro focus passerà velocemente dal problema alla soluzione.

Ho fatto un test per le donne e sono emerse tutti questi risultati

La maggior parte delle donne pensa ossessivamente all'amore
La maggior parte delle donne rincorre l'uomo di turno

La maggior parte delle donne è consapevole di commettere errori durante i primi approcci con gli uomini.

La maggior parte delle donne crede che le altre donne abbiamo qualcosa in più rispetto a loro

La maggior parte delle donne nutre alte aspettative nei confronti dell'uomo e di una relazione. 

La maggior parte delle donne confessa che con gli uomini, tutto si blocca ai primi approcci e la cosa non prosegue

Potrei continuare all'infinito (ho fatto un test con 30 domande), ma il punto più importante è il fatto che La maggior parte delle donne ha PENSIERI CATASTROFICI E GENERALIZZANTI (negativi) su di sè, su come potrà andare il loro approccio amoroso, e sul fatto di piacere o meno. 


Esercizio: 
Per ogni pensiero, da 1 a 10, attribuite un numero, pensando anche alle vecchie relazioni. E fatevi questa domanda: quanto credo che questo pensiero sia aderente alla realtà? E' davvero sempre successo questo? Verificate nero su bianco il tutto!

Consigli:

Che vantaggi avete nel continuare a pensare e formulare questi pensieri, talora fossero in parte veritieri? Abbandono attira abbandono. Solutudine attira solitudine. Tristezza attira tristezza!
E quali sono le conseguenze se continuo a pensare e ad esprirmi così?
 
La qualità della tua vita dipende dalla qualità delle tue parole.

Comunque, tutto questo lo troverete, e molto altro, nel mio manuale, disponibile sia in formato e-book sul mio sito (nel post precedente), sia in versione cartacea su Amazon.it
 


La vostra affezionata dottoressadelcuore!

Nessun commento:

Posta un commento

ladottoressadelcuore