Quando è che salva l'amore?



Quando l'amore ci può salvare davvero?

Mi viene in mente, una paziente che mi ha detto "Lo amo, ma non posso lasciarlo", oppure "Lo amo, ma non riesco a lasciarlo"

Questo sicuramente non è l'amore che ci salva, ma che ci tiene imprigionate in un sentimento di bisogno e vuoto affettivo.

Questo non è l'amore che salva, è l'amore che affoga l'amore, e chi lo prova (e lo riceve).

Se per "amore che salva" si intende un amore che libera la nostra capacità di azione, la nostra libertà di espressione, il nostro essere nella totalità, cosi' come siamo, il nostro scegliere l'altro/a perché si desidera completare l'amore, non noi stessi con un altro essere umano, possiamo dire Sì", questo è un amore che ci salva, che ci protegge, che ci coccola, che si prende cura di noi, nei momenti più difficili, che gioisce con noi nelle nostre vittorie, nei nostri successi, nella nostra rivoluzione interiore.

Quando l'amore salva, rende la persona capace di decidere quotidianamente se continuare o meno ad amare l'altro/a, in virtù del fatto, che questa persona ci sta mettendo dentro alla relazione, un reale benessere, una finestra sul mondo dove insieme possiamo affacciarci e gioire insieme.

L'amore che salva, attrae funzioni protettive dall'esterno. Nel modo in cui amiamo, riceveremo un amore pulito e sano. L'amore sano richiama verso l'esterno la funzione protettrice della vita che attiva, in risposta, l'amore verso di noi. 

Quando una persona dice "Lo amo ma non riesco a laciarlo...", si comprenderà bene, che quell'amore, non è amore, ma è il desiderio forte di credere che sia tale. L'amore ci sa guidare verso la direzione più giusta per la nostra vita. L'amore vero, non comanda la nostra testa o il nostro cuore. 

L'amore in tutta la sua autenticità, non richiama l'impossibilità di lasciare una persona. La libera nella misura in cui, sente che non e' amore vero e per questo "lascia andare", senza metterci altro sopra, senza appesantire questa parola chiamata "AMORE" che di per sè, è leggera! Siamo noi a renderla difficolta e tortuosa.

L'amore ci salva, quando non fa soffrire. E non è vero che nell'amore più grande c'e' sempre sofferenza. E poi l'amore grande non esiste. Esiste solo L'AMORE VERO, AUTENTICO e LIBERO di esprimersi senza se, ma e però....

Per questo ho scelto questa simpatica tazza con su scritto "scelgo il nostro amore imperfetto", perchè noi essere umani siamo imperfetti e nel momento in cui stabiliamo delle relazioni d'amore, queste saranno sempre IMPERFETTE MA AUTENTICHE, non drammatiche e romantiche come narrano romanzi, canzoni e fiabe.

L'amore che ci salva, ci difende dai nostri limiti mentali. L'amore che salva non chiede all'amore stesso di salvarci. L'amore che salva ci protegge da persone incapaci d'amare, ci tutela, nella misura in cui non le sceglieremo, in nome dell'amore di noi stessi. 

Quando vi rendete conto che un amore è malato, ditegli NO! E' difficilissimo? Se lo è significa che va rivisto il vostro concetto di amore. Perchè l'amore si evolve con voi, e si può trasformare in un'arma potentissima, molto pericolosa.

Se rifletterete su queste frasi, è certo che cresceranno le probabilità di vivere "l'amore che salva":
"Cosa sto cercando nell'altro?"
"Come sto, senza amore?"
"La mia vita può dirsi completa, a prescindere dall'amore?"

L'amore non predica regole o dettami, se non quelli relativi alla pretesa di liberarsi da qualsiasi atteggiamento dispostico, pauroso, febbrile, nei confronti dell'amore.  Nel momento in cui ci si apre all'amore, si dovrebbe sentire uno spazio libero mentale e fisico. E se riflettiamo su questo aspetto, l'amore può salvarci dicendoci "attenta/o, non sei ancora pronto/a per l'amore, oppure rischieresti di impelagarti in un amore che di amore non ha niente"

L'amore che ci salva, ci fa vivere delle vite piene e appaganti perchè l'amore si nutre di felicità e non di disperazione e bisogno. 

Perché, nel momento in cui partiamo in cerca dell’amore che ci salva, anche l’amore si muoverà per venirci incontro.

Scegliete l'amore che vi salva, che vi cura, scegliete l'amore imperfetto, perchè solo così avrete modo si sperimentare l'amore perfetto, sano, di valore, nella sua pura essenza. 

Se penserete all'amore come a qualcosa di IRRIPETIBILE e GRANDE, potrete rimanere delusi e frustrati. Il vostro amore, quello che vi salva è RIPETIBILE e VERO.

Scegliete voi, e cercate di capire cosa cercate attraverso l'amore. Una volta chiarito cosa desiderate dall'amore, se non l'amore stesso, potrete aggiustare il tiro, e comprendere se trattasi del vero sentimento dell'amore.  

Apritevi all'amore quando sentite che siete pronti ad accoglierlo, lasciandolo respirare dentro di voi, e farlo fuoriuscire. Allora sì che potrete sperimentare l'amore che vi salva da tutto ciò che non e' amore! 


La vostra affezionata dottoressa del cuore!




Nessun commento:

Posta un commento

ladottoressadelcuore