La tecnica vincente per problemi relazionali




La tecnica del come peggiorare

Con  grande piacere introduco l'argomento  con la scena di Alice nel paese delle meraviglie che si trova a dover scegliere se assaggiare un parte del fungo, che la porta a crescere e l'altra parte, che la porta a rimpicciolirsi... Quali soluzioni o tecniche vincenti ha già utilizzato, se le ha utilizzate, per risolvere questo problema? Quali deve scartare?? Lo chiediamo direttamente a LEI... "La tecnica vincente per problemi relazionali"

Premessa
 
“Il segreto è che non ci sono segreti“, l’invenzione creativa non è il guizzo di genio, ma l’analisi di un problema che permette di vederlo da prospettive non ordinarie. “il caso“, come ci insegna Alexander Fleming scienziato scozzese, premio Nobel, “aiuta solo le menti preparate“.

In cosa constiste questa tecnica?

Questa tecnica vincente per problemi relazionali e non solo,  viene ampiamente utilizzata nel Problem Solving Strategico, ideato dal Prof. Giorgio Nardone, diretto e perfetto discepolo del grande "maestro" della pragmatica della comunicazione umana Paul Watzlawick (psicologo e filosofo austriaco, eminente esponente della statunitense Scuola di Palo Alto

Questa tecnica vincente del "come peggiorare" vi permetterà di concentrarvi sulle soluzioni già messe in atto in modo da abbandonare quelle controproducenti. E’ una tecnica, altamente persuasoria che va  al di la delle proprie ragioni, della propria “ragione”,  al di là della logica ordinaria alla quale siamo abituati, quando ci troviamo di fronte ad un problema.
 Quando si ha un problema


a) Se la nostra strategia non funziona come ci saremmo aspettati, di solito noi continuiamo ad insistere con ciò che di solito ci ha dato riscontro, ma, più lo facciamo, più la difficoltà iniziale si complica, diventando un vero e proprio problema strutturato.
Insomma:  le “tentate soluzioni” messe in atto dal soggetto e dalle persone a lui vicine finiscono per alimentare il problema e determinarne così la sua persistenza.
 
Bisognerebbe rispondere alla seguente domanda: “Se volessi far peggiorare ulteriormente la situazione invece  di migliorarla, come potrei fare?” e si cerca di descrivere tutte le possibili modalità, sempre espresse in termini precisi e concreti.


Questa può apparire una domanda assurda, considerato che il soggetto vorrebbe migliorare la sua condizione risolvendo i propri problemi, in realtà è una forma di autoinganno strategico basato sulla logica del paradosso, ovvero: “se vuoi imparare a drizzare una cosa impara prima come storcerla di più”.
Innanzitutto occorre individuare il problema che volete risolvere, successivamente immaginate di voler consapevolmente peggiorare la situazione: cosa farete esattamente?
Esempio: Ho paura che il mio ragazzo mi tradisca, mi scatta una gelosia tremenda, anche se lui non me da motivo. Per me è un problema. 

Obiettivo: non essere gelosa in modo dilagante, tranquillizzarsi e non pensare che il mio uomo mi tradisca!

Step successivo: 
Come posso peggiorare la situazione? Dovrei controllarlo di piu’, dovrei guardare piu’ il suo telefono, dovrei chiedere ai suoi amici cosa fa, se e’ affidabile, dove va, se davvero va a calcetto….Lo dovrei pedinare, ecc. 
Provate dunque ad immaginare tutte le possibili modalità, espresse in termini precisi e concreti:
Mettete  per iscritto tutti i metodi per peggiorare.

Bene, ora che avete un elenco di risposte, ponetevi questa domanda:  
Quante di queste azioni sto già compiendo, più o meno consapevolmente?

Quando avrete davanti a voi la lista completa con tutti i modi per peggiorare il vostro problema (in questo caso la gelosia e la paura del tradimento), la vostra mente crea un’avversione verso tutte le possibili azioni fallimentari compiute in precedenza. Si accende inoltre, la consapevolezza che le tentate soluzioni hanno mantenuto vivo il problema e che quindi il cambiamento è ineluttabile, creando una forte leva motivazionale propulsiva.
Ma non solo, vi  verranno in mente idee nuove e creative verso il cambiamento
Pertanto se attuate questa tecnica davvero vincente, efficace ed efficiente, riuscirete a risolvere problemi relazionali e non solo.
Provatela, non costa nulla....

Potrete trovare anche su IG TV, due video che ho caricato a proposito di questo argomento....


C'è anche un'altra tecnica, similare, ovvero quella di anticipare le conseguenze e le fantasie terribili e  catastrofiche, che potrebbe accadere durante una crisi di panico...
Altra tecnica vincente per superare e gestire l'attacco di panico nel miglior modo possibile....


Sotto vi lascio il link al libro del Prof. Giorgio Nardone che vi suggerisco vivamente di leggere. E' illuminante!!!! 

Clicca sotto:
Psicosoluzioni. Come risolvere rapidamente i più complicati problemi della vita 



La vostra affezionata dottoressa del cuore....

Nessun commento:

Posta un commento

ladottoressadelcuore