Annullarsi per amore. Come rialzarsi!


Gia’ la parola “annullarsi” non mi piace, e sono certa neppure a voi. Annullarsi, significa annientare sé stessi, i propri bisogni, i propri spazi, i propri desideri, le proprie emozioni. Sparire come esseri senzienti. Se questo è amore, allora non ho capito niente, o devo ancora imparare moltissimo sull’amore. Spesso l’amore, per alcuni, diventa un rimedio contro la noia e il dolore…

Un progetto d’amore che implica intimità, impegno e passione, al di là della durata, è sempre un investimento emotivo,  fisico, mentale, corporeo, che ci dovrebbe dalla fusione alla separazione ( indipendenti assieme). Purtroppo, non tutti passano alla fase della “separazione”.  Separazione, come ho detto sopra, significa dall’essere una persona sola, durante la fase dell’innamoramento,  all’essere due persone con la loro identità, personalità e centratura affettivo-emotiva, che scelgono liberamente di costruire un progetto d’amore e condivisione.

Spesso sento dire, dalle donne soprattutto,  “mi sono annullata… E adesso, chi me la paga la bolletta?”. Ovviamente questa e’ un provocazione, anche se spesso, noi donne  deleghiamo all’uomo tutto il nostro essere, emotivo, fisico nel quotidiano. 

E poi dopo, diamo pure la colpa all’uomo. Lui potrebbe dirci “ma chi te lo ha chiesto”. E avrebbe ragione. Siamo noi donne che sbagliamo, nel momento in cui diamo in mano ad un’altra persona, il potere di renderci felici o infelici. Solo a noi spetta il diritto e dovere, di costruire la nostra felicità. Solo così potremo attirare non solo persone “sane” , centrate, equilibrate, ma diventeremo persone attrattive a tal punto che, anche il cagnolino più introverso e timido, verrà attirato da noi, come una calamita.

Riprendersi la vita in mano significa essere donne in cammino, che comprendono e agiscono verso la direzione della ricostruzione del proprio benessere, senza più annullarsi.

Se la delusione ti ha spento un sogno, non lasciare che ti spenga la vita. Vivila fino in fondo, troverai un nuovo tesoro: la tua serenità!

Ciò che serve è porsi delle domande con il solo scopo di migliorare noi stessi. Dobbiamo cambiare prospettiva, atteggiamento.
Trasformare l’innegabile ‘veleno’ di quest’abbandono, in medicina che cura e guarisce.

Smettere di ruminare con pensieri ossessivi per la fine di una storia, pensando di aver dato tutto in cambio di niente. 

Annullarsi significa non progredire in direzione dell'amore

Non annullarsi se...Iniziamo con il pensiero/comportamento giusto
Inutile negarlo, la sofferenza va accettata. La propria sofferenza, in quel momento è enorme e a nulla valgono i suggerimenti di moderazione che ci giungono da amici. Però potrebbe essere utile, nei momenti di lucidità paragonare la nostra sofferenza con, ad esempio, la disperazione di una madre che perde il proprio figlio in guerra, la fame nel mondo, le guerre, i terremoti e le inondazione e le conseguenti sofferenze delle popolazioni.
Una cosa assolutamente da fare è quella di evitare i sentimenti di autosvalutazione, di non darsi la colpa per quello che è successo. Di non fare, ad esempio, l’errore di giustificare l’altro per averci lasciato perchè siamo dei pigri, perchè ci siamo fatti crescere la pancia, perchè non ci lavavamo i denti ogni mattina o perchè non prestavamo attenzione alle sue esigenze, etc. insomma, sentirsi brutti, fragili, piccoli, inutili.

Non annullarsi se...Vivite alla giornata e non pensarte al domani
L’idea che potremmo avere in questi casi, del nostro domani, non è mai reale. La ragione deve dominare sul cuore e lo può fare solo vivendo il presente; in questo modo sarà più facile affrontare in maniera sana i diversi stati d’animo e sarà meno doloroso gestirli. Il presente è l’unico spazio temporale che possiamo vivere e godere appieno.

Non annullarsi se...Fate una lista di tutto ciò che avete trascurato 
Dalla cura del sé, ai propri interessi, alle proprie ambizioni, ai propri piccoli svaghi e divertimenti. Gli obiettivi di ciascuna di noi sono importanti, ma partite sempre da quelli più piccoli. Il vederli realizzati, aumenterà la vostra autostima e il senso di efficacia personale. Iniziare da cose piccole perché, se iniziate da situazioni più complesse e non riuscite a raggiungerle, sarete ancora più frustrate.

Non annullarsi se...Non fingete di stare bene
 Negare o sminuire la sofferenza – ad esempio, dicendo "Sto davvero bene" o "Non è un grosso problema" – effettivamente la acuisce nel corso del tempo. È necessario elaborare il proprio stato d'animo in modo da poter voltare pagina

Non annullarsi se...Mettete nero su bianco i vostri sentimenti
 Esprimere ciò che senti, piuttosto che reprimere tutto o cercare di ignorarlo, ti aiuterà ad accettare il fatto che stai soffrendo in questo momento, ma non sarà sempre così. Scrivendo in maniera aperta e sincera le tue sensazioni, avrai la possibilità di comprenderle meglio. Il primo passo per affrontare la solitudine che incombe dopo una rottura è dedicare un po' di tempo all'analisi introspettiva e alla riflessione.

Non annullarsi se...Esaminate quanto avete scritto
Tenere un diario cui affidare le proprie emozioni è il primo passo. Quello successivo è rivedere ciò che è stato scritto e cercare di capire il motivo per cui ci si sente in un certo modo. Analizzando le tue sensazioni, riuscirai a comprenderle più a fondo e avrai anche la possibilità di cogliere eventuali visioni distorte che possono farti soffrire ingiustamente.

Non annullarsi se...  Fate una lista delle persone che via hanno amato
Aleggia il timore di non riuscire a trovare più nessuno che ti voglia. Si tratta di una reazione naturale, ma non devi convincerti che sia vero. Cerca le prove del fatto che le persone ti vogliono bene, anche se quella da cui desideri essere amato ha smesso (o non può nel modo in cui vorresti). Fai una lista accurata, da tenere aperta, delle persone che ti hanno amato, con le quali ti sei sentita desiderata e desiderabile.

Non annullarsi se...  Vi sforzate ogni giorno di costruire delle piccole emozioni/eventi positivi 
Cerca di non impigrirti e AGISCI, andando contro quella vocina che ti dice “dai stai a casa, continua a farlo fino a che non ti riprenderai”. Non darle retta. Cerca di mettere una tendenza opposta e fai qualcosa per te, che ti fa sentire non solo bene, ma che ti fa sentire in grado di gestire la tua vita autonomamente. Questo e’ davvero importante perché ti mostra quante risorse hai e che non sapevi di avere, e che sei capacissima di mandare avanti il tuo quotidiano, senza bisogno di avere qualcuno accanto. 

Non annullarsi se... Ripetete a voi stessi  affemazioni positive sul vostro conto
 Una rottura sentimentale può davvero ferire la propria autostima. Dimostrando ogni giorno amabilità e gentilezza, ricorderai a te stesso che sei una persona fantastica, che ha molto da offrire a chi lo merita. La prossima volta che riaffiorano pensieri negativi sulla tua separazione – e probabilmente sarà così almeno per un po' di tempo – affrontali formulando alcune di queste utili affermazioni:
  • Sono degno di amore e attenzioni. Alcune persone ne sono la prova.
  • Sono arrabbiato in questo momento, ma non durerà per sempre.
  • In parte il mio dolore è causato dal funzionamento chimico del cervello, che non posso controllare.
  • Pensieri e sentimenti non sono fatti.
  • Amo e rispetto me stesso.
Non annullarsi se... Elencate le vostre caratteristiche positive 
Una rottura potrebbe far vacillare la propria autostima. Pertanto, è importante ricordare tutti gli aspetti positivi che ti contraddistinguono. Stila un elenco di ciò che ti rende una persona sveglia, eccezionale e interessante.  Ripensa ai fatti, situazioni accadute in passato, dove hai fatto qualcosa di lodevole, dove le persone sono state fiere di te, dove te ti sei sentita orgogliosa di te. Quando ti senti giù, tira fuori questa lista e ricorda a te stessa quanto sei straordinaria. Fotografala se vuoi e tienila sul cellulare. Una specie di kit pronto soccorso autostima.


Non annullarsi se... Vi Concedete qualche sfizio
 La cosiddetta "shopping terapia" può effettivamente essere un beneficio, se fatta con saggezza. Comprare un vestito che aumenta la fiducia in se stessi o sostituire un mobile che appartiene all'ex e che non rientra nel proprio stile può aiutare a ristabilirsi emotivamente.

Non annullarsi se... Scoprite chi siete veramente 
In una relazione seria, spesso diventiamo la metà dell'altra persona invece di essere una versione ricca e unica di noi stessi. Questo è il motivo principale per cui le rotture sono così difficili. Tuttavia, una volta che te ne sei liberato, hai la possibilità di riscoprire te stesso. Puoi dedicare del tempo ai tuoi interessi e fare quello che ami, senza che le opinioni o i contrasti di un altro individuo ti intralcino. Trova un po' di tempo per capire quanto vali e chi vuoi essere.

Non annullarsi se... Andate oltre la vostra comfort zone 
ossia le abitudini che ti danno sicurezza. È facile rimanere all'interno del proprio guscio perché, naturalmente, è più comodo. Tuttavia, è quasi impossibile migliorare senza affrontare i problemi. Cogli questa occasione per provare cose nuove e correre qualche rischio che altrimenti non si presenterebbe.


Avvertenze
Rimanere "amici" è assolutamente da evitare. Il primissimo passo da fare dopo una rottura è accettare che la relazione sia finita. Senza questa consapevolezza avrai maggiori difficoltà a voltare pagina. Questo è il momento giusto per rigenerarti, non sperare in una riconciliazione. Certo, potrebbe esserci una minima probabilità che vi rimettiate insieme, ma qualsiasi manuale su come riconquistare un ex inizia con un primo, semplice passaggio: prendersi una pausa. Dovrebbe essere lunga, all'incirca uno o due anni. Non è emotivamente sicuro intraprendere un'amicizia finché non avrai smesso completamente di provare un sentimento d'amore per questa persona, e finché non sarai felice di sapere che ha cominciato a frequentare qualcun altro.


La vostra affezionata dottoressa del cuore

Vi lascio sotto un link che ho fatto per voi, riguardo ai pensieri intrusivi e ad una tecnica molto efficace usata nella terapia congnitivo comportamentale
Si chiama ABC

Guardate il video, se vi interessa
 

Nessun commento:

Posta un commento

ladottoressadelcuore