MIss Cupido: intervista alla scrittrice Fabiola D'amico


A me sinceramente, Miss Cupido mi ha conquistata da un po'… E come non rimanere affascinati dalla sua passione “rosso valentino” per l’amore, in tutte le sue sfumature, e in tutte le sue copertine? Guardate questo abito e guardate il volto sognante di Fabiola. Starà pensando all’amore? Chissà…

Non potevo non ospitare, una giovane e bravissima scrittrice che in ogni suo libro, ci mette il cuore. In questa casetta dei sentimenti, mi auguro che Fabiola possa stare comoda, a suo agio, accoccolata accanto a me. Qui non starò a chiederle dei suoi libri. Mi interessa scoprire, la donna che riesce a farci vivere amori e passioni da favola. Desidero addentrarmi nel suo cuore, e voltando una pagina alla volta, conoscere il suo rapporto con l’amore e i sentimenti. Sarà la sua “confort zone”? Me lo auguro…
E… Scommettiamo sia amore ! 😉
 
Chi è Fabiola?
Un breve presentazione per i distratti, è necessaria. Fabiola D’amico è cresciuta ad Aspra, in provincia di Palermo, dove si è laureata in economia. E’ madre, lavoratrice, casalinga, amante e, naturalmente scrittrice. Con la Newton Compton ha pubblicato il suo primo romanzo Un giorno da favola (ve lo consiglio assolutamente), Un matrimonio da favola e Amore per tre.

Apriamo le danze e spalanchiamo il cuore. Facciamo un bel respiro e partiamo Fabiola, ops scusa, Miss Cupido che ne dici?


Fabiola come sei in amore: romantica, intraprendente, sognatrice, innamorata con i piedi per terra?
Ciao! Grazie di ospitarmi nel tuo salotto. Per rispondere alla tua domanda devo dirti che quando mi sono innamorata, ben 24 anni fa, ero un'inguaribile romantica, che sognava una vera favola, un amore di quelli che mi avrebbero fatto compagnia nei momenti più bui e, ora a distanza di anni, tra alti e bassi, so di aver trovato quell'amore che mi auguro mi accompagni ancora e ancora.

Seguendo questo filone, il sentimento si dovrebbe accompagnare al ragionamento oppure deve rimanere un qualcosa di del tutto irrazionale?
Io penso che in amore non ci debbano essere regole e quindi si può seguire il cuore ma anche la ragione, ciò che conta davvero è stare bene con l'altra persona. Se c'è in motivo di malcontento, se c'è conflitto, allora meglio lasciar perdere perché l'amore deve essere vissuto con gioia e non con tormento.

Cos’è per te la “favola” d’amore? Può davvero esistere a nostri giorni?
Sì, è favola ogni volta che il tuo cuore batte forte per un uomo, è favola quando sei tra le sue braccia e senti che puoi avere tutto. La felicità è fatta di attimi vibranti in cui non ci sei che tu e l'altro.

Hai mai vissuto un “amore da favola” Miss cupido?
Non ho sposato un principe ma un uomo che con i suoi mille difetti sa prendersi cura di me, non mi dice ti amo ma quando è con me, sono il suo amore grande.

Il tuo giorno da favola quale è stato?
È tutte le volte in cui sono con mio marito e le mie figlie e sorridiamo alla vita.

E’ vero che il primo amore non si scorda mai? Io per esempio non me lo ricordo più 😊
Mi dispiace essere ripetitiva, ma mio marito, primo e solo uomo della mia vita, è anche il primo amore.

Quante volte ti sei innamorata Miss Cupido?
Ogni volta che creo un personaggio mi innamoro di lui. L'innamoramento è quel battito di cuore che ti fa emozionare, vibrare ma non è detto che si trasformi in amore.

E quante volte hai amato?
Una volta sola.

Come l0 hai compreso che era vero amore?
Non lo so, lo sento.

Qual è secondo te, l’ingrediente che non dovrebbe mai mancare in amore?
Ne dirò qualcuno in più: il rispetto, la lealtà, il voler perdonare e la passione.

Tra i tuoi mille impegni, quanto spazio trovi e concedi ai sentimenti?
Quello che sento di voler dare.

Vivresti di primi appuntamenti? Cosa consiglieresti alle donne di non fare o fare? Molte donne me lo chiedono…
I miei libri sono pieni di consigli, però oggi ne vorrei dare alcuni alle giovani donne: non amate perché vi sentite sole, non amate perché siete innamorate dell'idea dell'amore. Amate solo se siete ricambiate, se questo AMORE vi ricompensa. Dare e ricevere.

Ci sono d0nne innamorate dell’idea dell’amore, non dell’amore… Cosa ne pensi?
Come dice un vecchio proverbio, meglio sole che male accompagnate.

Ci sono donne che dicono di non credere più all’amore. Forse perché lo idealizzano?
Le vicissitudini della vita ci cambiano. Le esperienze negative ci portano a chiuderci in noi stesse.

Ti è mai capitato di idealizzare un uomo, e poi uscirne profondamente delusa?
No, sono molto chiusa e difficilmente mi fido. 
 
C’e’ qualcosa che non tolleri in amore?
Il tradimento. 
 
Uomini e donne soffrono nello stesso modo in amore?
Tutto dipende dalla propria sensibilità e dal motivo di sofferenza.

Cosa ne pensi di chi si innamora ogni giorno, e dice… Si è lui!?
Coraggiosa? Illusa? 
 
L’amore è sempre amore, oppure subisce variazioni duranti le diverse fasi della vita? Parlo d’intensità e come manifestazioni…
L'amore è come un fiore, se non lo curi finisce per morire. Non si può pretendere che sia tutto come il primo giorno, ma si può provare a ricreare la magia.

Scendiamo nella zona hot. Quanto conta per te una buona complicità sessuale all’interno della coppia?
Almeno il 70 %

Se non ci fosse, ma ci sono una buona complicità mentale e sentimentale, un rapporto può durare?
No.

Sono la prima a farti questo tipo di intervista?
Non mi ricordo. :)

Perché mi hai detto sì alla Dottoressa del cuore? 😊
Perché mi hai incuriosito. Ho letto alcuni articoli del tuo blog e tratti argomenti interessanti. Le mie storie nascondo da racconti vissuti, da letture introspettive e nei tuoi scritti ci sono molti spunti da cui partire.

Ovviamente, continuerei come un treno ad alta velocità, ma credo di aver subissato già abbastanza Fabiola alisa Miss Cupido. Per questo la ringrazio infinitamente, per essersi voluta mostrare, da un’angolatura diversa, non usuale…. E spero non averla tediata o stancata. Auguro a Fabiola di continuare a scrivere d’amore e per amore, perdendosi anche luoghi mai esplorati….

D'altronde la sua destinazione è chiamata amore! Guardate un po' sotto



Nessun commento:

Posta un commento

ladottoressadelcuore