Amori terepeutici, amori propedeutici e quelli decisamente "NO"




Proprio come i farmaci, gli amori possono essere terapeutici, ma anche avere pesanti effetti collaterali. Il segreto è assumerli correttamente. Per questo motivo vi voglio fornire un piccolo “bugiardino”con le categorie maschili più diffuse. Troverete principi attivi, dosaggio, avvertenze e quando assumerli per godervi nel modo più appropriato dieci categorie di uomini. 

Chi sono?   Quello che “non sono    ancora
pronto”, il super colto squinternato, il se- duttore indeciso, il gaudente al secondo gi- ro di boa, l’affamato d’amore, il voglioso egoista, il narciso capriccioso, il maniaco della forma perfetta, il traditore seriale dalla doppia vita, il marinaio conquistatore di mari e di donne.
In quante di queste tipologie di uomini vi siete imbattute nella vostra vita? Di chi vi siete innamorate e perché? La maggior parte delle donne è dannatamente legata al principio che “l’amore salva tutto e chiunque”. 
AbbandonarLo SUBITO!
Prevenire uno sbaglio di coppia è meglio che curarlo

Nessun rospo, però, è mai diventato principe: smettetela, quindi, di vedere mantelli azzurri e cavalli bianchi dove non ci sono. 
 Iniziamo subito dal mio preferito:
Quello che “non sono ancora pronto”

Principio attivo: stitichezza sentimentale.


Indicazioni terapeutiche: questi uomini sanno sfruttare in modo intuitivo la loro confusione per raggiungere la meta. Spesso ti viene detto: “Sono in un mo- mento di transizione; saresti perfetta, ma è il periodo a essere sbagliato.” Come ti piace crederci! Fai un sospiro e come loro prenditi un “Moment”! Inverti la rotta dei gusti in merito alle scuse, oltre che agli uomini.


Posologia: è consigliata l’assunzione pref ribilmente a stomaco pieno. La spensieratezza e la leggerezza di questi uomini è fugace come un panino al fast food. Se dovesse subentrare un certo bruciore di stomaco, porvi subito rimedio, con un buon canarino preparato       amorevolmente

dall’amica che aspetta, come sempre, il responso serale. Solitamente si suggerisce, con questa tipologia di uomini, di assumerli non giornalmente, ma quando si avvertono le condizioni astrali favorevoli: luna piena, cielo stellato e distanza dal ciclo mestruale. È consigliata una lettura della mano. Rimedi veloci per interventi immediati.


Effetti collaterali: si sono riscontrati danni fisici anche gravi, quali malformazioni alle mani, ronzio alla testa, dovuti dall’essere costantemente attaccate, come a un cordone ombelicale, al proprio cellulare in attesa di chiamate o messaggi che non arrivano. Può, inoltre, sopraggiunge- re una dipendenza chiamata “Io ti salverò”. Non funziona!

Scadenza e conservazione: con questi uomini la scadenza va rispettata rigorosamente. Solitamente durano non più di un mese, dopodiché vanno a male, pertanto godeteveli nel pieno del loro massimo splendore, altrimenti non se ne vedranno i benefici.

Suggerimenti: il buongiorno si vede dal mattino! Alle prime manifestazioni, inter rompere l’assunzione. Si suggerisce una fuga immediata, prima che sopraggiunga il fatidico spirito da crocerossina o il bisogno di lanciare il salvagente, che alla fine fa affondare la barca. Fai affondare solo loro. Se li incontri per strada, fai finta di inciampare, cambia direzione, e aspetta uomini che siano almeno pronti. Inizia con una buona base. Sei sempre in tempo a trovare la maionese che impazzi sce o la panna che non si monta.
 


 
THE END... AL PROSSIMO UOMO!




Nessun commento:

Posta un commento

ladottoressadelcuore